1/2

Tutto quanto è raccontato in questo libro, per quanto assurdo possa sembrare, è realmente accaduto. Io ho personalmente conosciuto i principali attori di questa storia, seppure in momenti diversi, e mi sono trovato nel bel mezzo di tutto questo “casino”, da un punto di vista - diciamo – particolare. 

Su consiglio del mio editor ho cambiato tutti i nomi delle persone coinvolte. - E' per evitare possibili noie legali. - mi ha detto lui. 
- Certe cose inoltre sarebbe meglio dirle tra le righe - ha aggiunto durante il nostro primo inconto. - Sai, potrebbero urtare la sensibilità di una parte dei lettori.
- Quali cose? - ho chiesto io.
- Lo sai bene... Non ti sto dicendo di non parlarne. Ma potresti usare delle forme diverse, più vincenti.

Ha detto proprio così: più vincenti.

Così, dopo un lungo tira e molla e mesi di lavoro è venuto fuori questo strano libro, che non ha l’arroganza di raccontare tutta la Verità ma prova a ricostruire alcuni dei momenti salienti di tutta la vicenda, cercando di dare massimo spazio alle voci dei protagonisti, senza tanti inutili interventi o digressioni da parte mia. 
E comunque una morale, se questa storia mai la potrebbe avere, non l’ho ancora trovata.

Probabilmente tra queste pagine non troverete neanche soluzioni ai problemi che tanto vi assillano in questo momento o alla vostra altalenante disperazione. D’altronde a darvi consigli, a spiegarvi come diavolo “vivere la vostra vita” lo fanno già maledettamente bene un sacco di persone, non trovate?