Perché molte persone vengono stregate da Cuba? 
Quali sono i suoi segreti e le sue bugie? 
Cos’è rimasto oggigiorno della sua famosa rivoluzione? 
Il popolo cubano è un popolo felice?

 

Ho viaggiato per mesi inseguendo queste domande, attraversando l’isola da occidente a oriente, dall’Havana fino a Baracoa. Ho percorso autopiste e stradine di terra battuta, ho visitato città coloniali e centri universitari, ho camminato lungo spiagge puntellate di palme e tra vaste piantagioni di tabacco; ho dormito in case particular abitate da santere ed in resort di lusso di famose catene turistiche, ho fatto lunghe attese per finire ammassato su camiones o uaua sgangherate e mi sono fatto scorrazzare in giro su scintillanti Cadillac degli anni 50’ fermate per strada; ho chiacchierato ore con taxisti, studenti, professionisti, ho conosciuto artisti, partecipato a festival e concerti evento.

Ne è nato un racconto per immagini, un taccuino su cui riflettere, ed un’unica consapevolezza: che a queste domande non potevo che rispondere con altre domande.  Ed erano domande che riguardavano me stesso, la società in cui oggigiorno mi ritrovo a vivere.

 © 2020 by Stefano E. Ferrari

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
postalesdecuba17